Lungarotti "L U" Umbria IGT Bianco Lungarotti €7,90
Bianco fresco e fragrante da due varietà di grande carattere che qui si sposano con sinergia, modernità e freschezza. Profumi di frutta fresca e fiore bianco, gusto amabile sostenuto da un fruttato particolarmente fresco, con chiusura lunga e persistente. Uve Vermentino e Chardonnay raccolte nella prima decade di settembre Vinificazione Prodotto esclusivamente da mosto fiore, dopo breve criomacerazione è vinificato in acciaio a freddo e conservato sulle fecce fini sino all’imbottigliamento Abbinamenti molto versatile, particolarmente adatto alle zuppe di pesce – brodetto, pollo al curry, o bouillabaisse – paste e risotti ai frutti di mare, spaghetti alle vongole, zuppe di legumi. Eccellente aperitivo. Formato ml 750 Curiosità il nome – L’U – è dato dalle lettere iniziali di “L’Umbria”, le stesse di LUNGAROTTI: una volta ancora si sottolinea il forte legame con la nostra terra. L’immagine è quella di un “Satiro”, disegno a sanguigna di Gilles de Ville, sec. XVIII, conservato al Museo del Vino, Torgiano Annata: 2019
Lungarotti "L U" Umbria IGT Rosso Lungarotti €8,50
Blend intrigante di vitigni che si sposano con armonia e sinergia, unendo calore e freschezza. Vinificato in acciaio e affinato in barrique, conserva una invitante fragranza. Seducente, moderno e netto, di buona struttura e tannini armonici, ha retrogusto lungo e persistente. Uve Sangiovese, Merlot e altre varietà locali a bacca rossa raccolte in settembre-ottobre Vinificazione Fermentato in acciaio con breve macerazione; rimontaggi quotidiani e svinatura dopo 18 giorni; affinato 6 mesi in barrique e diversi mesi in bottiglia Abbinamenti vino moderno e brioso, ideale per abbinamenti creativi con piatti di diverse culture gastronomiche, dal tempura al gulash, dal cacciucco al barbecue, carne di maiale e agnello, pizze e quiches e naturalmente formaggi. Formato ml 750 Curiosità il nome – L’U – è dato dalle lettere iniziali di “L’Umbria”, le stesse di LUNGAROTTI: una volta ancora si sottolinea il forte legame con la nostra terra. L’immagine è quella di un “Satiro”, disegno a sanguigna di Gilles de Ville, sec. XVIII, conservato al Museo del Vino, Torgiano Annata: 2019
16 Filari - Nero d'avola Sicilia DOC - Rosato Vini 16 Filari - Nero d'avola Sicilia DOC - Rosato Vini
Case Alte 16 Filari - Nero d'avola Sicilia DOC - Case alte €15,50
Tutto inizia con Giuseppe Vaccaro, uomo di grande esperienza e profondamente innamorato della propria terra. Negli anni '50 del secolo scorso, Giuseppe intuisce il potenziale di questo territorio e decide di iniziare a vinificare le uve della propria tenuta nella sua piccola bottega; i vini sono destinati alle taverne palermitane che iniziano in breve tempo ad apprezzare il prodotto. Incoraggiato dal successo, nel 1963 Giuseppe decide di ampliare l'azienda e di acquistare dei terreni e un caseggiato in Contrada Macellarotto, a cui si aggiungono ulteriori dieci ettari acquistati nel 1986, sul promontorio su cui svettano le case che ospiteranno in seguito la cantina, e che daranno il nome all'azienda Case Alte. Giuseppe con l'aiuto del figlio Calogero intraprende la coltivazione rigorosamente in regime di agricoltura biologica. Nel 2010, incentivati dall'interesse e dalla partecipazione del giovanissimo figlio di Calogero, anch'esso Giuseppe, i Vaccaro decidono di investire sulla costruzione di una piccola cantina e sulla produzione di vini che esprimano l'amore per la propria terra e per i propri vigneti. Un amore che guarda al futuro, con particolare attenzione ai temi della sostenibilità e dell'agricoltura biologica, ma che non dimentica la sua storia e la cura che le passate generazioni hanno dedicato a ogni singolo grappolo d'uva.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Vitigni: Nero d'Avola 100% Tipologia di terreno: collinare, franco - sabbioso con buona presenza di scheletro Altitudine: 500 metri s.l.m. Sistema di allevamento: controspalliera allevata a Guyot. Vendemmia: raccolta manuale nelle prime ore del mattino e conferimento in cantina con piccole cassette da 8 kg. Fermentazione: dopo la diraspatura, le uve fermentano in piccoli serbatoi d’acciaio con lieviti selezionati a 23°C. Durante la macerazione, di 10-12 giorni, vengono effettuate rotture del cappello giornaliere tramite follature manuali. Dopo la svinatura, la fermentazione malolattica si svolge in serbatoi d’acciaio con batteri lattici indigeni. Affinamento: 8 mesi in tonneau di rovere francese, 6 mesi in bottiglia prima del rilascio. Caratteristiche organolettiche: Vista: rosso rubino profondo con leggeri riflessi violacei. Olfatto: note variegate che spaziano dai toni fruttati di more, ciliegie, lamponi a quelli speziati di rosmarino, tabacco, chiodi di garofano. Gusto: grande struttura con acidità bilanciata e tannini fini, setosi ma vivi e ben presenti a conferire la giusta vivacità e piacevole lunghezza al vino. Temperatura di servizio: 16/18 °C  Abbinamenti: si abbina a piatti di carne rossa al forno o brasati, cacciagione, selvaggina, formaggi di lunga stagionatura. Formato: 75cl
4 FILARI - GRILLO Sicilia DOC - Rosato Vini 4 FILARI - GRILLO Sicilia DOC - Rosato Vini
Case Alte 4 FILARI - GRILLO Sicilia DOC - Case alte €13,90
Tutto inizia con Giuseppe Vaccaro, uomo di grande esperienza e profondamente innamorato della propria terra. Negli anni '50 del secolo scorso, Giuseppe intuisce il potenziale di questo territorio e decide di iniziare a vinificare le uve della propria tenuta nella sua piccola bottega; i vini sono destinati alle taverne palermitane che iniziano in breve tempo ad apprezzare il prodotto. Incoraggiato dal successo, nel 1963 Giuseppe decide di ampliare l'azienda e di acquistare dei terreni e un caseggiato in Contrada Macellarotto, a cui si aggiungono ulteriori dieci ettari acquistati nel 1986, sul promontorio su cui svettano le case che ospiteranno in seguito la cantina, e che daranno il nome all'azienda Case Alte. Giuseppe con l'aiuto del figlio Calogero intraprende la coltivazione rigorosamente in regime di agricoltura biologica. Nel 2010, incentivati dall'interesse e dalla partecipazione del giovanissimo figlio di Calogero, anch'esso Giuseppe, i Vaccaro decidono di investire sulla costruzione di una piccola cantina e sulla produzione di vini che esprimano l'amore per la propria terra e per i propri vigneti. Un amore che guarda al futuro, con particolare attenzione ai temi della sostenibilità e dell'agricoltura biologica, ma che non dimentica la sua storia e la cura che le passate generazioni hanno dedicato a ogni singolo grappolo d'uva. Vitigni: Grillo 100% Tipologia di terreno: collinare, franco - sabbioso con buona presenza di scheletro Altitudine: 500 metri s.l.m. Sistema di allevamento: controspalliera allevata a Guyot. Vendemmia: raccolta manuale nelle prime ore del mattino e conferimento in cantina con piccole cassette da 8 kg. Fermentazione: le uve intere vengono pressate sofficemente dopo poche ore dalla raccolta, dopo 24 ore di decantazione la fermentazione viene effettuata con lieviti selezionati a 15 °C. Affinamento: in acciaio per 6 mesi sulle fecce fini a 10°C con battonage settimanali, 2 mesi in bottiglia prima del rilascio. Caratteristiche organolettiche: Vista: giallo paglierino con brillanti riflessi verdolini. Olfatto: note tropicali come pompelmo, sambuco, fichi si alternano a delicate note di zagara e crosta di pane. Gusto: di grande ampiezza, caratterizzato da una buona spalla acida e grande sapidità sul finale. Temperatura di servizio: 8/10 °C Abbinamenti: ottimo a tutto pasto, si sposa in particolar modo con le ricette base di crostacei. Perfetto con dei bocconcini impanati di baccalà.   Annata 2019
Esaurito
ABISSI Metodo Classico Dosage Zero Portofino DOC - Rosato Vini
Bisson ABISSI Metodo Classico Dosage Zero Portofino DOC - Bisson €53,00
I vini Bisson nascono agli albori del 1978 quando Pierluigi Lugano, maestro d'arte e sommelier affermato, conscio delle potenzialità che intuiva esser nascoste negli aspri vini dei contadini liguri, decide di tentare "l'avventura" di valorizzazione delle uve della Riviera Ligure del Levante. Si inizia ad acquistare piccole partite d'uva dai contadini sparsi sul territorio ed a vinificarle nella propria cantina portando avanti, con tecniche moderne di vinificazione, numerosi esperimenti per capire come trattare le uve locali. Gli ottimi risultati ottenuti, hanno permesso di far "rivivere" vini liguri autoctoni che ormai erano praticamente scomparsi, come per esempio la "Bianchetta Genovese" ed il "Ciliegiolo" e di creare nuove intuizioni come il "Musaico", vino rosso di spiccata personalità. Dopo alcuni anni passati a vinificare uve acquistate, consci del fatto che il vino nasce "in vigna", si decide di impiantare vigneti in proprio, al fine di realizzare un pieno controllo del processo qualitativo dei propri vini. La coltivazione a "rigorosa limitazione di fitofarmaci" è l'ultima sfida che si sta portando avanti, con estrema convinzione, nei propri vigneti a garanzia di qualità e genuinità.  Zona di Produzione: Trigoso Vitigno: Variabili a seconda delle annate (Bianchetta Genovese, Vermentino, Cimixià). Storia del vino: Vendemmia precoce, e preparazione del vino base spumante con tecnica dell'alzata del cappello della vinaccia, fermentazione a temperatura controllata. Tiraggio con inoculo di lieviti selezionati e presa di spuma. Immersione sui fondali marini delle bottiglie contenute in gabbie di acciaio inox ad una profondità di 60 metri alla temperatura costante di 15°, con permanenza di diciotto mesi. Ripescaggio e sboccatura per una parte del prodotto. Caratteristiche organolettiche: Colore: giallo paglierino pieno, perlage fine e persistente. Profumo: intenso con ampio bouquet che varia tra il muschiato e il salmastro. Sapore secco, lungo e di spiccata mineralità. Imbottigliamento: Travasi ed imbottigliamento dopo un anno di affinamento. Abbinamenti: ottimo per aperitivo a tutto pasto a base di pesce. Annata: 2016 Formato: 75cl
Esaurito
ABISSI Metodo Classico Dosage Zero ROSÉ - Rosato Vini
Bisson ABISSI Metodo Classico Dosage Zero ROSÉ - Bisson €75,00
I vini Bisson nascono agli albori del 1978 quando Pierluigi Lugano, maestro d'arte e sommelier affermato, conscio delle potenzialità che intuiva esser nascoste negli aspri vini dei contadini liguri, decide di tentare "l'avventura" di valorizzazione delle uve della Riviera Ligure del Levante. Si inizia ad acquistare piccole partite d'uva dai contadini sparsi sul territorio ed a vinificarle nella propria cantina portando avanti, con tecniche moderne di vinificazione, numerosi esperimenti per capire come trattare le uve locali. Gli ottimi risultati ottenuti, hanno permesso di far "rivivere" vini liguri autoctoni che ormai erano praticamente scomparsi, come per esempio la "Bianchetta Genovese" ed il "Ciliegiolo" e di creare nuove intuizioni come il "Musaico", vino rosso di spiccata personalità. Dopo alcuni anni passati a vinificare uve acquistate, consci del fatto che il vino nasce "in vigna", si decide di impiantare vigneti in proprio, al fine di realizzare un pieno controllo del processo qualitativo dei propri vini. La coltivazione a "rigorosa limitazione di fitofarmaci" è l'ultima sfida che si sta portando avanti, con estrema convinzione, nei propri vigneti a garanzia di qualità e genuinità.  Zona di produzione: Trigoso (Sestri Levante). Vitigno: Ciliegiolo/Granaccia in proporzioni variabili in base all'annata. Storia del vino: raccolta precoce delle uve e pigiatura immediata in pressa a polmone con utilizzo del mosto di sgrondo ad una resa massima del 45/50% e successiva decantazione, travaso e fermentazione a temperatura controllata Tiraggio con inoculo di lieviti selezionati e successiva presa di spuma. Immersione sui fondali marini delle bottiglie contenute in gabbie metalliche alla profondità di 60 metri circa (ambiente a temperatura costante di 15°) per la durata di circa 14 mesi. Riemersione delle bottiglie , messa in punta delle stesse e dopo complessivi 22 mesi, sboccatura e ricolmatura con l'utilizzo dello stesso spumante senza alcuna immissione di dosaggi zuccherini. Caratteristiche organolettiche: Colore: rosa pallido ma vivace. Profumo: avvolgente, complesso ed elegante.  Sapore di notevole spessore, secco e franco; emergono sensazioni di carattere vegetale e di bacche mediterranee, arricchite da note salmastre e minerali. Abbinamenti: dall'aperitivo al tutto pasto a base di pesce  Formato: 75cl
Esaurito
Aglianico Neromora irpinia DOC - Rosato Vini Aglianico Neromora irpinia DOC - Rosato Vini
Vinosìa Aglianico Neromora irpinia DOC - Vinosia €8,90
“Neromora” di Vinosìa è un Aglianico dell’Irpinia DOC, dallo stile piacevole ed equilibrato. Prodotto da uve 100% Aglianico, provenienti dai Campi Taurasini, questo rosso campano esprime nel sorso tutte le peculiarità del terroir vulcanico, offrendo un naso ricco e fruttato, con note speziate e soffusa mineralità. In bocca rivela ponderata struttura e buona morbidezza, con tannini ben espressi e richiami di mora e liquirizia ad allungare il finale. Annata: 2018 Formato 75cl Vol: 13,5%
Alto Adige Gewürztraminer - Kettmeir - Rosato Vini Alto Adige Gewürztraminer - Kettmeir - Rosato Vini
Kettmeir Alto Adige Gewürztraminer - Kettmeir €12,90
Scheda Tecnica L’uva raccolta a giusta maturazione tecnologica e aromatica viene vinificata in bianco con breve macerazione delle bucce a temperature basse per ottimizzare l’estrazione dei profumi e la fermentazione in acciaio a temperatura controllata di 15-16 °C. Segue un opportuno affinamento sui lieviti. Scheda Organolettica Colore giallo paglierino scarico dai riflessi brillante, con profumo intenso e caratteristico di petali di rosa, frutta tropicale e note di spezie dolci. Al palato risulta energico e dinamico, con freschezza e sapidità a garantirne il lungo finale aromatico. Abbinamenti gastronomici Curioso come aperitivo “aromatico”, si abbina splendidamente con antipasti e piatti di vegetali e pesce dominati da profumi e gusti speziati. Ideale con la cucina etnica (indiana e orientale in primis) Anno:2019 Formato:0,75 Cl Vol:14%
Alto Adige Müller Thurgau DOC - Kettmeir - Rosato Vini Alto Adige Müller Thurgau DOC - Kettmeir - Rosato Vini
Kettmeir Alto Adige Müller Thurgau DOC - Kettmeir €10,90
Scheda Tecnica Vinificazione in bianco con breve macerazione delle bucce a temperature basse e in ambiente ridotto per ottimizzare l’estrazione dei profumi, fermentazione in acciaio a temperatura controllata di 14-15 °C. Scheda Organolettica Colore giallo paglierino scarico, con profumo intenso, misuratamente aromatico, con sentori di noce moscata, ortica e pesca bianca. Il gusto è fresco, pieno, piacevole e persistente.  Abbinamenti gastronomici Particolarmente indicato come aperitivo, accompagna bene i risotti ai frutti di mare, le grigliate di pesce ed i fritti in generale Anno:2019 Formato:0,75 Cl Vol:13%
Esaurito
Alto Adige Pinot Nero DOC - Kettmeir - Rosato Vini Alto Adige Pinot Nero DOC - Kettmeir - Rosato Vini
Kettmeir Alto Adige Pinot Nero DOC - Kettmeir €10,90
Vinificazione in rosso con macerazione delle bucce, partendo a 12-13 °C aumentandola progressivamente con la fermentazione per arrivare a 25-27 °C a fine fermentazione. Le temperature basse all’inizio della fermentazione alcolica permettono l’estrazione delle sostanze coloranti tipiche del Pinot Nero e la stabilizzazione delle stesse con i tannini propri dell’uva. A fine fermentazione il vino giovane viene travasato in fusti di legno da 30 hl dove avviene l’affinamento per 4/6 mesi.  Scheda Organolettica Colore rosso rubino caratteristico, con profumo elegante di frutti rossi. Il sapore è morbido, invitante con retrogusto fine e persistente. Abbinamenti gastronomici Primi piatti insaporiti con lo speck, secondi a base di carni rosse e formaggi anche di media stagionatura. Anno:2018 Formato:0,75 Cl Vol:13,5%
Alto Adige Sauvignon DOC - Kettmeir - Rosato Vini Alto Adige Sauvignon DOC - Kettmeir - Rosato Vini
Kettmeir Alto Adige Sauvignon DOC - Kettmeir €12,90
Scheda Tecnica Vinificazione in bianco con breve macerazione delle bucce a temperature basse 5 - 6 °C per ottimizzare l’estrazione dei profumi, fermentazione in acciaio a temperatura controllata di 15 - 16 °C. Scheda Organolettica Dal colore giallo paglierino tenue, esalta uno spettro olfattivo intenso con ricordi marcati di ortica, sambuco e albicocca. Al gusto è fresco, persistente e di buona stoffa. Abbinamenti gastronomici Particolarmente indicato con zuppa di cipolla, pesce al forno, lumache e piatti di asparagi. Anno:2019 Formato:0,75 Cl Vol:13,5%
AMARONE DELLA VALPOLICELLA Docg - Rosato Vini AMARONE DELLA VALPOLICELLA Docg - Rosato Vini
Massimago AMARONE DELLA VALPOLICELLA Docg €47,50
Massimago è un'azienda familiare che nasce nel 2003 grazie al sogno della famiglia Rossi-Chauvenet di produrre vini di alta qualità dalle tenute di proprietà fin dal 1838. L'antico toponimo latino "Maximum Agium" (da cui il nome Massimago) è un complesso territorio di vigne e ulivi disposti su pendii collinari. Oggi è Camilla a guidare l'azienda di famiglia con entusiasmo e passione. La filosofia produttiva parte dalla lettura di un territorio straordinario per la produzione di vini potenti ed eleganti. La sostenibilità in vigna ed in cantina, e l'ottenuta certificazione biologica dell'azienda, fanno di Massimago una vera e propria "organic farm" dove modernità e tradizione s'incontrano. "Solo i grappoli più ricchi e sani. Dalle tenute più alte di Massimago, e solo dalle uve tradizionali della Valpolicella. Qui scegliamo ogni anno il miglior frutto della stagione dopo un lungo, costante confronto tra uomo e natura. La fine di ogni nuova vendemmia è per noi un grande orgoglio, e la consapevolezza di aver dato il massimo con questo vino. La combinazione perfetta è... condividere questo vino con qualcuno a cui si vuole bene." Tipologia di vino: Vino rosso secco. Uve: Corvina, Corvinone e Rondinella. Tipologia di terreno: Tenute Massimago (Mezzane di Sotto) - Fondi: Le Macie, I Crachi. Terreno calcareo. Densità: 5000 piante/ettaro.     Allevamento: Guyot Vinificazione: Dopo un'attenta selezione in pianta, i grappoli migliori vengono vendemmiati a mano e disposti in cassettine. Vengono lasciati appassire in fruttaio per circa 90 giorni, dove viene mantenuto un controllo accurato di temperature e umidità. Durante la fermentazione, viene allungato il tempo di macerazione sulle bucce del mosto, per estrarre aromi primari e corpo. La fermentazione malolattica avviene completamente, e precede l'affinamento in botti di rovere da 20 ettolitri e barrique francesi. L'affinamento dura 24 mesi in legno più 12 successivi mesi in bottiglia. Caratteristiche: Colore: rosso borgogna intenso. Naso: con note balsamiche, di spezie orientali e macchia mediterranea (menta, rosmarino, timo). Palato: il vino è aromatico e pieno, con note di frutta rossa di ciliegia e di pepe nero in grani, rosa e fiori di collina. Finale ricco e goloso. Zuccheri residui minimi, per un finale austero, con delicate note sapide e rinfrescanti. Abbinamenti: Piatti di carne complessi, carne alla brace, asado argentino, bistecca alla fiorentina, carni in umido, selvaggina. Formaggi erborinati di lunga stagionatura. Annata: 2013
Asprinio Brut Spumante - Rosato Vini Asprinio Brut Spumante - Rosato Vini
Vestini campagnano Asprinio Brut Spumante €8,90
Un brut che, avvalendosi delle proprietà di freschezza, pulizia al palato e secchezza della particolare uva d’origine, si propone come una bollicina di grande versatilità, capace di accompagnare un intero pasto moderno ricco di leggerezza e benessere, oppure in grado di sostenere un aperitivo di classe, dai sapori delicati, magari a base di pesce crudo proveniente dal nostro mare Mediterraneo.   Vitigno: Asprinio 100% Denominazione:Vino Spumante BRUT Zona di produzione: Colline Caiatine CE Sistema di allevamento: Cordone speronato Terreno: origine alluvionale Vinificazione: fermentazione a temperatura controllata in acciaio Gradazione Alcolica: 12% Note di degustazione: Il colore è giallo paglierino intenso con sentori agrumati di limone e pompelmo arricchiti nel finale da note di fiori bianchi. In bocca è coerente e deciso con sensazioni fresche molto marcate, sostenute da un corpo pieno e solido. Abbinamenti: Servito fresco come aperitivo o per accompagnare preparazioni a base di pesce, frutti di mare e crostacei.   Annata: 2019
BALDOVINO - Cerasuolo d'Abruzzo DOC - Rosato Vini BALDOVINO - Cerasuolo d'Abruzzo DOC - Rosato Vini
I Fauri BALDOVINO - Cerasuolo d'Abruzzo DOC €7,90
Tenuta i Fauri non è semplicemente il marchio di un'azienda: è prima di tutto una famiglia dedita da anni alla viticoltura, come testimonia il soprannome vagamente etilico che la accompagna da intere generazioni, distintivo di un'antica vocazione: Baldovino. Una sfida ed uno stile di vita: sono questi i presupposti che animano Domenico Di Camillo, padre e vignaiolo schietto ed estroverso e i figli, che da lui raccolgono la passione per il mestiere di "fare il vino", una misteriosa arte da affinare e raffinare. Vitigni: Montepulciano 100% Comune di produzione: Chieti. Resa per ettaro: 120 q.li. Tipo di terreno: medio impasto. Sistema di allevamento: Tendone. Densità dell'impianto: 1600 piante per ettaro. Vinificazione: macerazione delle uve in pressa e decantazione statica del mosto dopo pressatura soffice, fermentazione termo controllata ed affinamento in acciaio inox. Epoca di imbottigliamento: fine febbraio. Capacità di invecchiamento: da apprezzarsi giovane. Caratteristiche organolettiche: Colore: Rosso ciliegia il colore, chiaro, limpido e luminoso alla vista. Profumo: floreale e fruttato, caratterizzato in particolare dal richiamo alle fragole, alla melagrana e alle ciliegie rosse. Sapore: binomio acido-sapido, poi segnato da una chiusura tipicamente ammandorlata. Buona la lunghezza. Temperatura di servizio: 10/12°C  Abbinamenti: salumi, pizza, zuppa di pesce.   Annata: 2018
Banfi Brachetto D'Acqui Rosa Regale - Rosato Vini Banfi Brachetto D'Acqui Rosa Regale - Rosato Vini
Banfi Banfi Brachetto D'Acqui Rosa Regale €7,90
Brachetto d’Acqui Un classico di Banfi Piemonte ottenuto dal vitigno Brachetto ,uva aromatica antica e complessa tipica del territorio .Il decorso stagionale del 2019 è stato caratterizzato da un inverno mite che ha anticipato il risveglio vegetativo. Dopo una primavera con temperature più basse della media  , le ottime condizioni climatiche estive hanno portato ad una buona qualità delle uve. Spumante dolce dalle nuance rosso rubino chiare con un perlage vivace e molto persistente. Sia al naso che in bocca si esprimono al meglio tutte le peculiarità aromatiche del vitigno; profumi intensi di rosa bulgara e frutti di bosco accompagnati da un retrogusto dolce equilibrato da una buona acidità. Vino da dessert perfetto con fragole fresche, macedonie ,torte di frutta e piccola pasticceria   Varietà Brachetto d’Acqui 100%. Metodo di produzione La macerazione delle uve in rosso, protratta per circa 4/5 giorni a bassa temperatura, consente la cessione del colore e degli aromi caratteristici presenti nelle bucce. Seguono rapide e frequenti follature, la svinatura, la pressatura soffice, la filtrazione e la successiva conservazione del prodotto a 0°C. La presa di spuma avviene in autoclave, nelle Cantine di Strevi.   Annata 2019 Formato 0,75
BAROLO Castello di Perno DOCG - Rosato Vini BAROLO Castello di Perno DOCG - Rosato Vini
Castello di Perno BAROLO Castello di Perno DOCG €31,90
Nel cuore delle Langhe sorge il pittoresco borgo di Perno. Costruito in epoca medievale come fortilizio difensivo e trasformato tra il XVII e il XIX secolo in dimora residenziale, il Castello domina il paesaggio circostante, composto da dolci colline interamente rivestite da vigneti. Il Castello di Perno rappresenta anche un pezzo di storia della cultura italiana: infatti fu sede, gemella di quella di via Biancamano a Torino, della Casa Editrice Giulio Einaudi, in particolare fu residenza per lo studio e l’attività artistica degli scrittori einaudiani (tra i più assidui frequentatori Primo Levi) e teatro di seminari e incontri tra le più grandi personalità della cultura italiana dell’età repubblicana. Attualmente di proprietà di Gregorio Gitti, il Castello di Perno non solo è diventato il centro di un'attività di vinificazione di alto livello, ma intende tornare ad essere casa per la cultura, con particolare attenzione alle arti contemporanee. Il progetto enologico di Castello di Perno può definirsi come neoclassico, poiché, pur rispettando la tradizione, intesa come patrimonio di tecniche e conoscenze specifiche di un terroir storico, la interpreta attraverso una sensibilità che vuole rinnovarsi nel tempo, con la consapevolezza cioè che i vini sono cose vive e perciò nascono, invecchiano e migliorano come gli uomini che li cercano come buona compagnia. Vitigni: Nebbiolo 100% Tipologia di terreno: Vigneto, Castelletto - Monforte d'Alba.  Altitudine: 250 metri s.l.m. Vinificazione e affinamento: Diraspatura, macerazione a freddo per 48 ore e fermentazione spontanea con macerazione di circa 30 giorni a temperatura controllata. Affinamento: Affinamento di 24 mesi in botti grandi di rovere austriaco e imbottigliamento nel mese di agosto del terzo anno successivo alla vendemmia. Caratteristiche organolettiche: colore: rosso rubino tendente al rosso granato con l’invecchiamento odore: intenso e caratteristico, tendente all’etereo con l’invecchiamento; sapore: asciutto tranquillo, di corpo, con adeguato invecchiamento più armonico, gradevole, di gusto pieno. Temperatura di servizio: 20 °C  Abbinamenti trova il giusto abbinamento con piatti come arrosti di carne rossa, brasati, cacciagione, selvaggina, cibi tartufati, formaggi a pasta dura e formaggi stagionati. Si degusta a 20° circa di temperatura, dopo aver stappato la bottiglia almeno due ore prima della mescita. Annata: 2015
American Express Apple Pay Google Pay Maestro Mastercard PayPal Shop Pay Visa