Lungarotti "L U" Umbria IGT Bianco Lungarotti €7,90
Bianco fresco e fragrante da due varietà di grande carattere che qui si sposano con sinergia, modernità e freschezza. Profumi di frutta fresca e fiore bianco, gusto amabile sostenuto da un fruttato particolarmente fresco, con chiusura lunga e persistente. Uve Vermentino e Chardonnay raccolte nella prima decade di settembre Vinificazione Prodotto esclusivamente da mosto fiore, dopo breve criomacerazione è vinificato in acciaio a freddo e conservato sulle fecce fini sino all’imbottigliamento Abbinamenti molto versatile, particolarmente adatto alle zuppe di pesce – brodetto, pollo al curry, o bouillabaisse – paste e risotti ai frutti di mare, spaghetti alle vongole, zuppe di legumi. Eccellente aperitivo. Formato ml 750 Curiosità il nome – L’U – è dato dalle lettere iniziali di “L’Umbria”, le stesse di LUNGAROTTI: una volta ancora si sottolinea il forte legame con la nostra terra. L’immagine è quella di un “Satiro”, disegno a sanguigna di Gilles de Ville, sec. XVIII, conservato al Museo del Vino, Torgiano Annata: 2019
4 FILARI - GRILLO Sicilia DOC - Rosato Vini 4 FILARI - GRILLO Sicilia DOC - Rosato Vini
Case Alte 4 FILARI - GRILLO Sicilia DOC - Case alte €13,90
Tutto inizia con Giuseppe Vaccaro, uomo di grande esperienza e profondamente innamorato della propria terra. Negli anni '50 del secolo scorso, Giuseppe intuisce il potenziale di questo territorio e decide di iniziare a vinificare le uve della propria tenuta nella sua piccola bottega; i vini sono destinati alle taverne palermitane che iniziano in breve tempo ad apprezzare il prodotto. Incoraggiato dal successo, nel 1963 Giuseppe decide di ampliare l'azienda e di acquistare dei terreni e un caseggiato in Contrada Macellarotto, a cui si aggiungono ulteriori dieci ettari acquistati nel 1986, sul promontorio su cui svettano le case che ospiteranno in seguito la cantina, e che daranno il nome all'azienda Case Alte. Giuseppe con l'aiuto del figlio Calogero intraprende la coltivazione rigorosamente in regime di agricoltura biologica. Nel 2010, incentivati dall'interesse e dalla partecipazione del giovanissimo figlio di Calogero, anch'esso Giuseppe, i Vaccaro decidono di investire sulla costruzione di una piccola cantina e sulla produzione di vini che esprimano l'amore per la propria terra e per i propri vigneti. Un amore che guarda al futuro, con particolare attenzione ai temi della sostenibilità e dell'agricoltura biologica, ma che non dimentica la sua storia e la cura che le passate generazioni hanno dedicato a ogni singolo grappolo d'uva. Vitigni: Grillo 100% Tipologia di terreno: collinare, franco - sabbioso con buona presenza di scheletro Altitudine: 500 metri s.l.m. Sistema di allevamento: controspalliera allevata a Guyot. Vendemmia: raccolta manuale nelle prime ore del mattino e conferimento in cantina con piccole cassette da 8 kg. Fermentazione: le uve intere vengono pressate sofficemente dopo poche ore dalla raccolta, dopo 24 ore di decantazione la fermentazione viene effettuata con lieviti selezionati a 15 °C. Affinamento: in acciaio per 6 mesi sulle fecce fini a 10°C con battonage settimanali, 2 mesi in bottiglia prima del rilascio. Caratteristiche organolettiche: Vista: giallo paglierino con brillanti riflessi verdolini. Olfatto: note tropicali come pompelmo, sambuco, fichi si alternano a delicate note di zagara e crosta di pane. Gusto: di grande ampiezza, caratterizzato da una buona spalla acida e grande sapidità sul finale. Temperatura di servizio: 8/10 °C Abbinamenti: ottimo a tutto pasto, si sposa in particolar modo con le ricette base di crostacei. Perfetto con dei bocconcini impanati di baccalà.   Annata 2019
Alto Adige Gewürztraminer - Kettmeir - Rosato Vini Alto Adige Gewürztraminer - Kettmeir - Rosato Vini
Kettmeir Alto Adige Gewürztraminer - Kettmeir €12,90
Scheda Tecnica L’uva raccolta a giusta maturazione tecnologica e aromatica viene vinificata in bianco con breve macerazione delle bucce a temperature basse per ottimizzare l’estrazione dei profumi e la fermentazione in acciaio a temperatura controllata di 15-16 °C. Segue un opportuno affinamento sui lieviti. Scheda Organolettica Colore giallo paglierino scarico dai riflessi brillante, con profumo intenso e caratteristico di petali di rosa, frutta tropicale e note di spezie dolci. Al palato risulta energico e dinamico, con freschezza e sapidità a garantirne il lungo finale aromatico. Abbinamenti gastronomici Curioso come aperitivo “aromatico”, si abbina splendidamente con antipasti e piatti di vegetali e pesce dominati da profumi e gusti speziati. Ideale con la cucina etnica (indiana e orientale in primis) Anno:2019 Formato:0,75 Cl Vol:14%
Alto Adige Müller Thurgau DOC - Kettmeir - Rosato Vini Alto Adige Müller Thurgau DOC - Kettmeir - Rosato Vini
Kettmeir Alto Adige Müller Thurgau DOC - Kettmeir €10,90
Scheda Tecnica Vinificazione in bianco con breve macerazione delle bucce a temperature basse e in ambiente ridotto per ottimizzare l’estrazione dei profumi, fermentazione in acciaio a temperatura controllata di 14-15 °C. Scheda Organolettica Colore giallo paglierino scarico, con profumo intenso, misuratamente aromatico, con sentori di noce moscata, ortica e pesca bianca. Il gusto è fresco, pieno, piacevole e persistente.  Abbinamenti gastronomici Particolarmente indicato come aperitivo, accompagna bene i risotti ai frutti di mare, le grigliate di pesce ed i fritti in generale Anno:2019 Formato:0,75 Cl Vol:13%
Alto Adige Sauvignon DOC - Kettmeir - Rosato Vini Alto Adige Sauvignon DOC - Kettmeir - Rosato Vini
Kettmeir Alto Adige Sauvignon DOC - Kettmeir €12,90
Scheda Tecnica Vinificazione in bianco con breve macerazione delle bucce a temperature basse 5 - 6 °C per ottimizzare l’estrazione dei profumi, fermentazione in acciaio a temperatura controllata di 15 - 16 °C. Scheda Organolettica Dal colore giallo paglierino tenue, esalta uno spettro olfattivo intenso con ricordi marcati di ortica, sambuco e albicocca. Al gusto è fresco, persistente e di buona stoffa. Abbinamenti gastronomici Particolarmente indicato con zuppa di cipolla, pesce al forno, lumache e piatti di asparagi. Anno:2019 Formato:0,75 Cl Vol:13,5%
BORGHERI DOC BIANCO - Borgeri - Rosato Vini BORGHERI DOC BIANCO - Borgeri - Rosato Vini
Giorgio Meletti Cavallari BORGHERI DOC BIANCO - Borgeri €13,90
L'azienda agricola di Giorgio Meletti Cavallari è nata nel 2002; si trova in Toscana, sulla costa tirrenica, all'interno di una delle più famose aree vinicole italiane, la D.O.C. Bolgheri. Giorgio è figlio d'arte; cresciuto fra le vigne del Podere Grattamacco, ha costruito un'azienda tutta sua nel 2002, quando aveva solo 24 anni, partendo dall'impianto dei primi vigneti, fino alla realizzazione della cantina ispirata a criteri di funzionalità e di praticità. L'azienda ora comprende 8 ettari vitati di proprietà e un nuovissimo agriturismo lungo la famosa strada Bolgherese. I vigneti dell'azienda sono: il Vigneto Piastraia e il Vigneto Vallone, ubicati in località diverse, questo perché ogni zona ha una sua peculiarità che caratterizza al meglio il vino proveniente da quel terreno. il vigneto Piastraia (4 ha) simbolo dell'azienda si trova sulla cima della collina di Castagneto ad oltre 300 m sul livello del mare, offrendo una vista mozzafiato sul mare e sulle isole dell'arcipelago toscano. Il terreno è caratterizzato da una elevata presenza di scheletro e di scisti galestrosi.   Vitigni: 70% Vermentino 30% Viognier. Piante per ettaro: 5.500(quantità di uva prodotta 65/70q.li/ha) Vinificazione: prodotto ottenuto dalla pressatura delle uve, viene refrigerazione per effettuare una decantazione naturale del mosto con successiva sfecciatura e fermentazione alcolica con lieviti selezionati a temperatura controllata. Maturazione- affinamento: 4 mesi in tini d'acciaio e 3 mesi in bottiglia. Caratteristiche organolettiche:   Colore: giallo paglierino con riflessi al verdolini. Profumo: profumo intenso e complesso di frutti freschi a polpa bianca come banana pera, sul finale sono presenta note di aggrumate e frutta gialla, importanti sentori floreali freschi come bianco spino e gelso. Gusto: armonico, fresco e sapido con una punta di minerale e una buona persistenza. Temperatura di servizio: 8/10 °C. Abbinamenti: ideale per accompagnare la cucina a base di pesce. 750ml Annata: 2018
CAPICHERA 2013 Vermentino Isola dei Nuraghi - Rosato Vini CAPICHERA 2013 Vermentino Isola dei Nuraghi - Rosato Vini
Capichera CAPICHERA 2013 Vermentino Isola dei Nuraghi €55,00
È il vino icona dell’azienda, prodotto per la prima volta nel 1980. Nasce dall’intuizione di poter ottenere, dalle uve di Vermentino, le più amate da Capichera, un vino in grado di confrontarsi con i grandi bianchi internazionali. I migliori grappoli di queste uve, coltivate nella sua terra di elezione, sono trasformati in un vino unico e identitario, elegante e dalla forte personalità. Il nome Capichera, dal latino caput erat “era la capitale”, è l’antico nome della tenuta di famiglia. Vitigni: Vermentino in purezza Esposizione: Sud-Sud Ovest. Sistema di allevamento: guyot semplice Densità: 50/60 q Vendemmia: settembre Fermentazione: in vasche di acciaio a 16/18 °C per 4 settimane. Affinamento: 4-6 mesi in barrique nuove e seminuove Caratteristiche organolettiche: Colore: giallo paglierino con riflessi dorati Olfatto: si apre ricco e complesso con fiori di campo, biancospino, glicine, rosmarino, timo, lavanda, frutta a polpa gialla e pietra focaia. Gusto: secco, vivo, pieno ed avvolgente, con polpa fruttata ed aromatica, il finale è lungo e persistente con ricca sapidità minerale ed elegante pienezza. Abbinamenti: Antipasti di pesce al vapore, Zuppe, Pesce in umido, Formaggi freschi, Carni Bianche, Tartare-carpaccio pesce, Sushi-sashimi, Spaghetti alle vongole, Pasta con pesce
Chardonnay IGT Salento Biologico - Rosato Vini Chardonnay IGT Salento Biologico - Rosato Vini
Paololeo Chardonnay IGT Salento Biologico €7,90
Il Salento offre le condizioni ambientali ideali per praticare l’agricoltura biologica. L’elevata irradiazione solare durante la maggior parte dell’anno, unita all’assenza assoluta di piogge durante l’estate e la grande ventilazione fanno possibile la produzione di uve sane, senza dover far ricorso a trattamenti di sintesi. Consapevoli dell’importanza di ridurre l’uso di diserbanti e pesticidi per tutelare i paesaggi e la biodiversità del Salento, nonché la salute dei salentini, le Cantine PaoloLeo propongono un’intera linea di vini biologici certificati ICEA   Vitigno: chardonnay   Denominazione: salento igp   Certificazione: uve da agricoltura biologica in applicazione del reg. Cee 2092/91-certificazione icea   Zona di produzione: area rurale di san donaci, in provincia di brindisi   Sistema di allevamento: guyot   Terreno: medio impasto   Densità d’impianto e resa: 4500 piante per ettaro e 2,5 kg di uva per pianta   Vendemmia: la vendemmia manuale in cassette da 10 kg viene effettuata alle prime ore dell’alba, pe revitare che le elevate temperature di fine estate incidano negativamente sulla freschezza e aromaticità del vino   Vinificazione: diraspatura e successiva pressatura. Fermentazione del mosto a temperatura di 15°c per circa 10 giorni   Maturazione: 4 mesi in acciaio e 1 mese in bottiglia   Gradazione alcolica: 12,5%   Apporto calorico: 87,5 kcal/100 ml   Note di degustazione: colore giallo paglierino con riflessi verdognoli; profumo fresco e fruttato, che ricorda la pesca e la pera, con note agrumate. Al gusto si presenta delicato e armonico, con una giusta acidità e un finale piacevole di frutti bianchi.   Ideale con: antipasti a base di verdure, crostacei e formaggi delicati; primi piatti leggeri e piatti di pesce in genere, soprattutto grigliato. Annata: 2018  
Chardonnay Salento IGP - Rosato Vini Chardonnay Salento IGP - Rosato Vini
Paololeo Chardonnay Salento IGP €5,00
Lo Chardonnay è un famoso vitigno a bacca bianca, che viene coltivato in molti paesi dove esprime caratteristiche differenti, adattandosi ai più svariati terroiri. In Puglia, lo Chardonnay produce ottimi vini soprattutto nel Salento, inparticolare nelle province di Brindisi e il nord di Lecce, che si abbinano alla perfezione con la tradizionale cucina pugliese a base di pesce e verdure.   Vitigno: chardonnay   Denominazione: salento igp   Zona di produzione: zona rurale della provincia di brindisi   Sistema di allevamento: spalliera con cordone speronato   Terreno: medio impasto   Densità d’impianto e resa: 4500 piante per ettaro e 2,5 kg di uva per pianta   Vendemmia: la vendemmia viene effettuata alle prime ore dell’alba intorno alla prima decadedi agosto, momento ideale per evitare le alte temperature estive salentine, salvaguardando la freschezza e acidità del frutto   Vinificazione: l’uva si diraspa, segue la pigiatura, una breve macerazione a freddo e una successiva pressatura soffice delle vinacce. Fermentazione del mosto con lieviti selezionati a temperatura di 15°c percirca 10 giorni   Maturazione: 4 mesi in acciaio e 1 mese in bottiglia   Gradazione alcolica: 12,5%   Apporto calorico: 87,5 kcal/100 ml   Note di degustazione: colore giallo paglierino; al naso si presenta fresco e fruttato, con sentori di pescae frutta gialla, e delicate nuance che ricordano i frutti esotici; sapore secco ma piacevolmente acidulo, con una freschezza che permane in bocca.     Ideale con: insalate e aperitivi, fritture di pesce, frutti di mare e minestre leggere. Annata: 2020    
Coda di volpe DOP  Taburno Sannio - Rosato Vini Coda di volpe DOP  Taburno Sannio - Rosato Vini
Fattoria La rivolta Coda di volpe DOP Taburno Sannio €9,50
Coda di Volpe, uva citata già da Plinio il Vecchio nella sua “Naturalis Historia” col nome di “Cauda Vulpium” per il suo grappolo che in piena maturazione assume, appunto, la forma della coda della volpe. Prodotto Biologico - Bio Descrizione Annata: 2019 Quantità bottiglie: 14.000 Vitigno: 100% coda di volpe Quintali uve per ettaro: 70 Vendemmia: manuale Periodo vendemmia: inizio ottobre Fermentazione:  fermentini di acciaio inox  Giorni fermentazione: 15 Temperatura max ferment.: 14°-17° Acidità totale in bottiglia: 5,70 g./l. Estratto secco totale: 23 g./l. Gradazione alcolica: 13,50% vol. Abbinamenti: primi piatti, pesce, formaggi, zuppe Temperatura di servizio: 8° – 10° Formato 750ml
ETNA Bianco DOC  - Graci - Rosato Vini ETNA Bianco DOC  - Graci - Rosato Vini
Graci ETNA Bianco DOC - Graci €19,90
Azienda protagonista della rinascita enologica dell’Etna nel segno della qualità e rispetto dell’identità. Situata sul versante Nord del vulcano, a Passopisciaro, zona di millenaria tradizione vitivinicola. Le vigne, con una densità tra i 6.000 e i 10.000 ceppi per ettaro, si trovano tra i 600 e 1.000 metri d’altitudine, parte delle quali impiantate a piede franco. Solo vitigni autoctoni: Nerello Mascalese, Carricante e Catarratto. Grande attenzione alla sostenibilità. Coltivazione dei vigneti in regime biologico certificato. Selezioni attentissime e ricerca della piena maturità limitando al minimo le rese in vigna. Approccio rigoroso in cantina alla ricerca di precisione e finezza.Le vinificazioni e gli affinamenti avvengono in vasche di cemento, in tini e botti grandi prodotte con legni di lunghissima stagionatura.Tutto il lavoro è teso ad assecondare la personalità delle vigne mantenendo intatte le diversità e le sfumature tra un’annata e l’altra, nella convinzione che solo assecondando e rispettando la naturale espressione di un grande territorio, si possano avere vini capaci di emozionare. Vitigni: 70% Carricante 30% Catarratto Zona di produzione: vigna di 2,5 ha in contrada Arcurìa, frazione di Passopisciaro, comune di Castiglione di Sicilia, versante nord dell'Etna a 600 mt sul livello del mare. Tipologia di terreno: bruni, di origine vulcanica ricchi di scheletro, fra franco sabbiosi a sabbioso franchi, a ph neutro, non calcarei, da ricchi a molto ricchi di ferro e ad alto contenuto di azoto. Tipologia di impianto: alberello allevato a spalliera. Densita ceppi per ha: 6.300 Vendemmia: ultima settimana di Ottobre. Vinificazione: in vasche di cemento, dopo una lenta pressatura senza diraspare, senza utilizzo di lieviti selezionati. Affinamento: sui lieviti per sei mesi. Caratteristiche organolettiche: Colore: giallo paglierino. Profumo: fresco e delicato con note agrumate e fruttate. Sapore: colpisce per la verve acida, i morbidi aromi fruttati, la vena minerale e sapida tipica del terroir vulcanico. Temperatura di servizio: 8/10 °C Abbinamenti: perfetto come aperitivo o per accompagnare una cena di pesce dai sapori delicati. Annata 2019 Annata: 2019
EXULTET - Fiano di Avellino DOCG - Quintodecimo - Rosato Vini EXULTET - Fiano di Avellino DOCG - Quintodecimo - Rosato Vini
Quintodecimo EXULTET - Fiano di Avellino DOCG - Quintodecimo Da €34,90
Exultet è un'elegante e raffinata interpretazione del Fiano di Avellino. Il nome dato al vino prende origine dall'Exultet di Mirabella Eclano in cui viene riportato anche un omaggio alle api. Gli Exultet sono rotoli liturgici del medioevo meridionale. Essi sono una sorta di prodotto multimediale ante litteram formato da fogli di pergamena cuciti insieme sui quali è trascritto il testo della benedictio cerei, corredato da notazioni musicali ed illustrato da miniature che corrono nel senso inverso alla scrittura. Vitigni: Fiano 100% Zona di produzione: Lapio.   Anno d'impianto vigneto: 2004. Altitudine: 570 metri.    Esposizione: sud/ Ovest. Terreno: argilloso/calcareo.   Densità d'impianto: 4000 ceppi per ettaro. Sistema di coltivazione e potatura: controspalliera orizzontale semplice con potatura a Guyot. Resa: circa 1,2 kg per ceppo. Epoca di vendemmia: fine settembre - prima decade di ottobre, raccolta manuale in piccole cassette da 15 kg in corrispondenza della piena maturazione aromatica dell'uva. Vinificazione ed elevage: dopo una lunga pressatura dei grappoli interi, il mosto di sgrondo, rigorosamente protetto dall'ossigeno, viene separato da quello di pressa e illimpidito per sedimentazione naturale. La fermentazioe avviene per il 70% in tini di acciaio inox e per il 30% in barrique di rovere nuove. Segue un periodo di otto mesi di elevage su fecce fini regolarmente risospese nel vino. Caratteristiche organolettiche: Colore: giallo luminoso con riflessi verdi e nitidi profumi varietali di tiglio, acacia e timo. Profumo: esprime nitidi profumi varietali di tiglio, acacia e timo. Sapore: fresco, finissimo e di buona struttura, caratterizzato da bei richiami di frutta esotica, agrumi canditi e miele in una lievissima matrice minerale. Di grande persistenza. Temperatura di servizio: 8/10 °C Abbinamento: a tutto pasto, si abbina a ricchi primi a base di pesce e a formaggi freschi come la mozzarella di bufala. Annata: 2018-2019 Specificare in note prima di effetturare l'ordine
Fiano di Avellino DOCG - Nardone - Rosato Vini
Nardone Fiano di Avellino DOCG - Nardone €11,90
L’azienda Nardone Nardone nasce nel 2006 a Pietradefusi in Irpinia, nell’areale del Taurasi. “Mimmo”, cresciuto in vigna, porta avanti il lavoro impostato dal nonno Domenico e dal padre Vincenzo vinificando le uve prodotte nei terreni di proprietà già da ormai tre generazioni e puntando ad una qualità artigianale e di nicchia raggiunta con rispetto del territorio. Uve: Fiano di Avellino 100% Tipologia di terreno: Medio impasto, Calcareo Terreno: medio impasto, calcareo; Densità: 3000 ceppi per ettaro, circa 100 q.li; Esposizione: A mezzogiorno Altitudine: 230 mt/s.l.m. Allevamento: Cordone speronato Vinificazione: Classica in bianco in serbatoi di acciaio a temperatura controllata, in bottiglia per 3 – 4 mesi, 12-13% vol. Caratteristiche: Colore: Il vino che si ottiene è giallo paglierino Naso: mostra un odore intenso e gradevole ed un sapore secco ed armonico. Palato: Equilibrato con un a punta di acidità. Abbinamenti: Vino dal gusto prelibato ben si accompagna con antipasti raffinati e con tutti i piatti a base. Annata: 2017
GIALLO D'ARLES - Greco di Tufo DOCG - Quintodecimo - Rosato Vini
Quintodecimo GIALLO D'ARLES - Greco di Tufo DOCG - Quintodecimo €39,50
Giallo d'Arles è un'interpretazione estrema e rigorosa del Greco di Tufo. È un cru prodotto con le uve provenienti dalla vigna del Giallo d'Arles che si trova a Tufo. Il nome dato al vino è un omaggio al colore preferito da Van Gogh durante tutto il periodo trascorso ad Arles: un giallo preludio del rosso. Vitigni: Greco di Tufo 100% Zona di produzione: Tufo (vigna del Giallo d'Arles, contrada Santa Lucia). Anno d'impianto vigneto: 2001. Altitudine: 450 metri.     Esposizione: sud/ Ovest. Terreno: argilloso/calcareo.   Densità d'impianto: 4000 ceppi per ettaro. Sistema di coltivazione e potatura: controspalliera orizzontale semplice con potatura a Guyot. Resa: circa 1,2 kg per ceppo. Epoca di vendemmia: seconda decade di ottobre, raccolta manuale in piccole cassette da 15 kg in corrispondenza della piena maturazione aromatica dell'uva. Vinificazione ed elevage: dopo una lunga pressatura dei grappoli interi, il mosto di sgrondo, rigorosamente protetto dall'ossigeno, viene separato da quello di pressa e illimpidito per sedimentazione naturale. La fermentazioe avviene per il 70% in tini di acciaio inox e per il 30% in barrique di rovere nuove. Segue un periodo di otto mesi di elevage su fecce fini regolarmente risospese nel vino. Caratteristiche organolettiche: Colore: giallo - oro antico, tipico della denominazione. Profumo: note di albicocca e confettura di mela cotogna e da un gusto pieno e fresco. Sapore: fresco, potente e raffinato, caratterizzato da una particolare ricchezza e da una straordinaria persistenza. Temperatura di servizio: 8/10 °C Abbinamento: a tutto pasto, si abbina a ricchi primi a base di pesce, a torte salate, a zuppe e a vellutate di verdure. Annata: 2020
Esaurito
Grande Cuvèe Luigi Moio Quintodecimo - Irpinia Doc - Rosato Vini Grande Cuvèe Luigi Moio Quintodecimo - Irpinia Doc - Rosato Vini
Quintodecimo Grande Cuvèe Luigi Moio Quintodecimo - Irpinia Doc €110,00
La Grande Cuvée Luigi Moio nasce dall'unione dei tre vitigni bianchi - Greco, Falanghina e Fiano - che a Quintodecimo sono già prodotti nella versione mono-varietale. In questo vino ciascuna delle parti unite fornisce un contributo superiore alla loro semplice somma, creando le condizioni per un'amplificazione olfattiva e gustativa del vino e per una sua maggiore longevità. Vitigni: 40% Greco - 20% Falanghina - 40% Fiano Zona di produzione:  Il Greco, è ottenuto da una singola parcella della tenuta del Giallo d'Arles situata a Tufo. Il suolo è marnoso-arenario con un elevato tenore di argilla ed una buona dotazione di calcare, l'esposizione è a sud-ovest, l'altitudine è di 400 metri con una pendenza del 15%. La Falanghina, proviene dalla fascia mediana della piccola collina di Quintodecimo a Mirabella Eclano. Il suolo è sciolto con presenza di argilla, l'esposizione è ad ovest e l'altitudine è di 380 metri con una pendenza del 10%. Il Fiano, è una selezione della vigna dell'Exultet, situata a Lapio a 600 metri di altitudine in uno dei punti più rinomati per la coltivazione del Fiano di Avellino DOCG. Il suolo, prevalentemente argilloso, è attraversato a circa un metro di profondità da una fascia di "lapilli" che per la loro porosità favoriscono un costante apporto idrico alle viti. L'esposizione è a sud-ovest con una pendenza del 20%. Vinificazione: dopo la raccolta manuale in piccole cassette da 15 kg, i grappoli d'uva vengono sottoposti a pressatura soffice. La fermentazione avviene per il 60% in barriques nuove di rovere francese e per il 40% in serbatoi di acciaio inox ad una temperatura compresa tra 18-20%. Élevage: al termine della fermentazione il vino affina per otto mesi sui lieviti, di cui sei dopo l'assemblaggio dei tre vini mono-varietali. Dopo l'imbottigliamento, le bottiglie riposano per altri due anni in posizione orizzontale nei caveaux dell'azienda affinché il tempo completi l'opera, permettendo al vino di raggiungere la propria espressione più completa. Anno 2018
GRISARA IGT Val Di Neto - Ceraudo - Rosato Vini GRISARA IGT Val Di Neto - Ceraudo - Rosato Vini
Ceraudo GRISARA IGT Val Di Neto - Ceraudo €14,50
L'azienda si sviluppa a pochi chilometri dal mare, tra rilievi collinari appena accennati dai quali si scorge la linea blu delle acque. Qui i filari suonano "La Vie en Rose" per via dei roseti piantati tra i vigneti, per esaltare il delicato contagio e prevenire i parassiti. Ogni scelta fatta è mirata alla ricerca costante della qualità nella lavorazione del prodotto, della terra e con l'utilizzo di moderne tecnologie oltre che con la consulenza dell'enologo e maestro Fabrizio Ciuffoli.   Vitigni: Pecorello 100%,  Zona di produzione: colline di Strongoli ad un'altitudine 60 - 100 m S.l.m.  Esposizione: Sud-Est. Sistema di allevamento: Spalliera a cordone speronato.  Produzione per Ha: 50 quintali  Caratteristiche organolettiche: Colore: dorato vivace con riflessi lucidi. Profumo: ricorda i fiori di campo, la mela verde con note agrumate.  Sapore: fresco, morbido e persistente con un finale piacevolmente amarognolo.  Temperatura di servizio: 8/10 °C. Abbinamenti: pietanze che richiedono un bianco di buona stoffa; accompagna bene la cucina di mare e le carni bianche grigliate. La freschezza e il corpo garantiscono longevità a questo vino.  Annata: 2020
American Express Apple Pay Google Pay Maestro Mastercard PayPal Shop Pay Visa