Gin Zuidam Genever

Gli Zuidam Old Genever sono tre genever da 1 anno, 3 anni e 5 anni di invecchiamento, prodotti grazie ai 50 anni di esperienza dalla famiglia Zuidam. Sono realizzati con una raffnata selezione di malto d’orzo, segale e mais, lavorati nei tradizionali mulini a vento olandesi, che preservano il sapore del grano. Dopo una settimana di fermentazione in piccole botti, la miscela di malti viene distillata tre volte in piccoli alambicchi di rame e unita con distillati di ginepro, liquirizia, anice e maggiorana. L’affnamento avviene in piccole botti di rovere americano nuove per 1, 3 o 5 anni, in stanze umide e calde, per assomigliare ad un whisky di malto fne con note erbacee sottili.



  • Gli Zuidam Old Genever sono perfetti per il consumo liscio o in miscelazione.

Disponibile

8713947002359
45,00 €

Dettagli

La storia di questa tipologia di distillato al profumo di ginepro è legata ai Paesi Bassi. Lo stile è simile a quello del suo più famoso fratello minore, il gin, in cui la bacca di ginepro è l’essenza dello spirito, che macerata in un distillato di cereali crea il gusto tipico di questo spirito. La più antica produzione di genever oggi conosciuta, risale al XIII secolo, ma lo ritroviamo citato anche nel lavoro di un medico olandese del XVI secolo.

Esistono vari stili di genever divisi in due tipi principali Jonge Genever, ovvero giovani genever, e gli Oude Genever, vecchi genever. La differenza principale tra i due non sta nelle tecniche di invecchiamento, ma nella quantità di malto usato nel processo di produzione, meno del 15% negli jonge e superiore al 15% per gli oude, un maggior uso conferisce pesantezza e ricchezza. La differenza tra questi due stili emerge a pieno nel XIX secolo, dopo l’invenzione del distillatore continuo, che permise di creare spiriti dall’altissima purezza e con un passo residuo aromatico derivato dalle materie prime. Esistono altri stili riconosciuti come genever come quelli macerati con frutta e/o creme nati nel XX secolo. Il Genever, si guadagnò nel XVII secolo il titolo di “Dutch Courage”, il “coraggio olandese”, e fu adottato entusiasticamente dalle truppe inglesi durante la guerra dei trent’anni, che continuarono a impiegarlo largamente durante le loro imprese belliche. Gli ottimi rapporti commerciali tra Paesi Bassi e Inghilterra favorirono la diffusione del Genever nel Regno Unito, che divenne il mercato più importante per i produttori olandesi, oltre alle vendite fatte nel fiorente mercato delle colonie oltreoceano. Solo successivamente gli inglesi decisero di produrre in loco il distillato per affrancarsi dalla dipendenza straniera in un mercato così ricco.

DEGUSTAZIONE: Delicato profumo di ginepro combinato con vaniglia e legno, e lievi note di grano. Leggero e morbido, dolce, con ricche note di caramello, legno di quercia e caramella mou

  • TENORE ALCOLICO: 38% in volume.
  • VOLUME BOTTIGLIA GIN: 100 cl.
  • PACKAGING: Le bottiglie sono presentate nude.  

Ulteriori informazioni

Descrizione

La storia di questa tipologia di distillato al profumo di ginepro è legata ai Paesi Bassi. Lo stile è simile a quello del suo più famoso fratello minore, il gin, in cui la bacca di ginepro è l’essenza dello spirito, che macerata in un distillato di cereali crea il gusto tipico di questo spirito. La più antica produzione di genever oggi conosciuta, risale al XIII secolo, ma lo ritroviamo citato anche nel lavoro di un medico olandese del XVI secolo.

Esistono vari stili di genever divisi in due tipi principali Jonge Genever, ovvero giovani genever, e gli Oude Genever, vecchi genever. La differenza principale tra i due non sta nelle tecniche di invecchiamento, ma nella quantità di malto usato nel processo di produzione, meno del 15% negli jonge e superiore al 15% per gli oude, un maggior uso conferisce pesantezza e ricchezza. La differenza tra questi due stili emerge a pieno nel XIX secolo, dopo l’invenzione del distillatore continuo, che permise di creare spiriti dall’altissima purezza e con un passo residuo aromatico derivato dalle materie prime. Esistono altri stili riconosciuti come genever come quelli macerati con frutta e/o creme nati nel XX secolo. Il Genever, si guadagnò nel XVII secolo il titolo di “Dutch Courage”, il “coraggio olandese”, e fu adottato entusiasticamente dalle truppe inglesi durante la guerra dei trent’anni, che continuarono a impiegarlo largamente durante le loro imprese belliche. Gli ottimi rapporti commerciali tra Paesi Bassi e Inghilterra favorirono la diffusione del Genever nel Regno Unito, che divenne il mercato più importante per i produttori olandesi, oltre alle vendite fatte nel fiorente mercato delle colonie oltreoceano. Solo successivamente gli inglesi decisero di produrre in loco il distillato per affrancarsi dalla dipendenza straniera in un mercato così ricco.

DEGUSTAZIONE: Delicato profumo di ginepro combinato con vaniglia e legno, e lievi note di grano. Leggero e morbido, dolce, con ricche note di caramello, legno di quercia e caramella mou

  • TENORE ALCOLICO: 38% in volume.
  • VOLUME BOTTIGLIA GIN: 100 cl.
  • PACKAGING: Le bottiglie sono presentate nude.  
Nazionalità
Produttore No
Annata No
Regione No
Grado Alcolico No

Scrivi la tua recensione

La tua recensione: Gin Zuidam Genever

Come consideri questo prodotto? *

 
1 1 stella
2 2 stella
3 3 stelle
4 4 stelle
5 5 stelle
Price
Value
Quality
 

SPEDIZIONE GRATUITA

PER ORDINI SUPERIORI AI € 200,00
 

+ 0823.796320

LUNEDI AL SABATO , 9.00 : 20.00
 

SPEDIZIONI GARANTITE

CONSEGNE IN 48 ORE LAVORATIVE
 

OFFERTE REGALO E DISCOUNT

ENTRA A FAR PARTE DI ROSATO VINI